Occorre affamare le discariche, non gli inceneritori

Comunicato Stampa - Roma, 16 novembre 2018 

“Non si può agitare la questione dei rifiuti ignorando i dati più evidenti della realtà. In Europa e in Italia, le regioni dotate di inceneritori per il recupero di energia sono le uniche anche in grado di recuperare la materia, riciclando la gran parte dei rifiuti prodotti. Tutte le altre regioni, soprattutto quelle con un grave deficit di impiantistica, hanno ancora un esagerato conferimento in discarica e un imbarazzante export di rifiuti.

La Butterfly Arc compie 30 anni

Domenica 21 Ottobre 2018 la Casa delle Farfalle di Montegrotto Terme ha festeggiato un traguardo importante.

L’attività principale di Butterfly Arc è da sempre imperniata su tre cardini: educazione, conservazione e gestione di iniziative non a scopo di lucro (come il Museo Esapolis). Tali attività hanno lo scopo di far  conoscere a tutti le straordinarie meraviglie della natura (in particolare lo spettacolare mondo degli insetti e degli altri invertebrati), stimolare una cultura della sostenibilità e protezione della biodiversità e diventare inoltre uno strumento essenziale per la didattica e la ricerca in campo entomologico.

“Quattro priorità per misurare l’economia circolare”

Il contributo degli Amici della Terra alla consultazione del MATTM sugli indicatori per l’economia circolare. Occorre Piano Nazionale Delle Risorse.

Roma, 02/10/2018 – Si è conclusa ieri la consultazione sul documento del Ministero dell’Ambiente “Economia circolare ed uso efficiente delle risorse – Indicatori per la misurazione dell’economia circolare”. Gli Amici della Terra hanno presentato le proprie osservazioni, qui il documento completo, presentato a latere del questionario pubblico.

Un’iniziativa dei cittadini europei chiede la fine dell’uso delle gabbie negli allevamenti

Il 25 settembre, a Bruxelles, la più grande coalizione europea di ONG mai riunitasi lancia l’iniziativa al Parlamento europeo con una mostra dedicata

L’Iniziativa dei Cittadini Europei “End the Cage Age” (Stop all’era delle gabbie) chiede la fine dell’uso di ogni tipo di gabbia per allevare animali a scopo alimentare, ed è sostenuta da una cordata di più di 100 associazioni in 24 paesi.

  • testata sito 2 250

Tweet